Italia

40enne violenta anziana di 83 anni in casa di riposo

 BOLZANO. La polizia ha arrestato giovedì mattina un uomo di Bolzano di 40 anni che la sera del 3 gennaio scorso aveva violentato un’anziana di 83 anni ricoverata in una casa di cura di Bolzano.

L’uomo, approfittando delle festività natalizie e del via vai di parenti in visita ai degenti, si era introdotto nella struttura. Una volta nei corridoi aveva scelto la camera posizionata in un posto meno visibile dai corridoi e con una sola anziana ricoverata.

E’ entrato nella stanza, ha tappato la bocca alla ultra 80enne e l’ha violentata. Un’infermiera, poco dopo, è entrata per caso nella stanza e si è trovata la scena incredibile quanto agghiacciante. L’uomo, scoperto, ha stratta nota l’infermiera ed è scappato. Scattata la denuncia, la polizia ha acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza per arrivare all’identità del 40enne. Dopo qualche giorno riescono ad arrivare a lui e scattano le manette.

Tra l’altro,si è scoperto che lo stesso uomo qualche giorno prima aveva cercato di introdursi in un’abitazione di un’altra anziana dove una donna di 87 anni stava facendo la doccia.

Le indagini, che hanno portato gli agenti della squadra mobile della Questura di Bolzano ad arrestarlo, hanno rilevato che in dicembre, l’uomo, un bolzanino senza fissa dimora, si era introdotto nella camere mortuarie del cimitero intenzionato a masturbarsi davanti alle salme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico