Home

Napoli- Calaiò, si fa. Vargas in Brasile e Cavani

Emanuele CalaiòNAPOLI. Un affare che sa di passato: Emanuele Calaiò sta per ritornare nella Napoli che l’ha tanto amato e già in giornata potrebbe essere ufficializzato l’affare.

Bigon e De Laurentis, infatti, sono a Milano, ufficialmente per partecipare all’assemblea della Lega, ma “sotto mentite spoglie” parleranno con i dirigenti del Siena, al fine di accorciare la distanza che c’è tra i due club.

Come già anticipato negli scorsi giorni, la differenza tra le parti è rappresentata dalla tipologia di prestito: i senesi vogliono imporre l’obbligo di riscatto, mentre i campani hanno intenzione di legare “il nodo” a varie condizioni come reti, presenze e qualificazione in Champions. L’arrivo dell’arciere implicherebbe l’addio di Edu Vargas. Il talento, mai esploso, sta per approdare ai sudamericani del San Paolo, che negli ultimi giorni hanno suonato più volte alla porta del suo procuratore.

Intanto arrivano delle dichiarazioni che fanno tremare tutti i tifosi partenopei. A parlare è il padre di Edison Cavani, Luis, che, dinanzi alle telecamere di Marca.tv, non ha nascosto il grande orgoglio che proverebbe se il figlio approdasse al Real Madrid: “Sarebbe la migliore squadra possibile, l’ideale per mio figlio. Abbiamo sempre ammirato i madrileni. E’ una squadra che ogni partita ha almeno 10 occasioni da gol e sarebbe la situazione perfetta per Edi. Stiamo aspettando di vederlo in una grande squadra, che sia Real, Barcellona o una formazione inglese di altissimo livello”.

Un sogno di un padre o una possibile realtà? Cavani, solo qualche giorno fà, ha giurato fedeltà alla maglia, ma i dubbi non possono che sorgere. Chi non va via di certo è Zuniga, il cui contratto scade nel 2014. L’esterno, intervenuto a Radio Kiss Kiss, è sicuro: “Mi trovo benissimo. Mi piacerebbe rimanere a lungo, ho un feeling particolare con la città e con i tifosi. Devo ringraziare Mazzarri: mi ha insegnato a giocare sulla fascia sinistra”. In squadra, adesso, c’è anche un connazionale di grani capacità: “Sono contento dell’acquisto di Armero dall’Udinese, è un grande colpo per il Napoli. Gli ho già parlato: arriva in una squadra importante, sono convinto che Napoli sia la giusta dimensione per lui”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico