Home

Napoli, agente Calaiò: “Difficile per i senesi privarsi di lui”

CalaiòUn ritorno non condiviso a pieno. Alessandro Moggi, procuratore di Emanuele Calaiò, ha sottolineato, in un intervento sulle frequenze di Radio Crc, quanto sia stato difficile convincere la dirigenza del Siena a privarsi del giocatore siciliano.

“È stato complesso – dice Moggi – per il Sienaprivarsi di un perno principale quale Emanuele. Il tesseramento credo che nella giornata di oggi potrà essere completato e Calaiò quindi a Firenze sarà a disposizione. Mazzarri e Calaiò si sono parlati un paio di volte a telefono manifestando la volontà di portare a termine questa trattativa. Il fatto che Calaiò potrà partecipare all’Europa Leagueha fatto sì che il Napoli potesse preferire Emanuele su tutti gli altri attaccanti in ballo”.

Per un campione che arriva, ce n’è un altro che resta di sicuro. Stiamo parlando di Christian Maggio, autore di tre reti nelle ultime tre giornate di Campionato. Il procuratore, Massimo Briaschi,ci tiene a mettere in evidenza quanto l’esterno voglia rispettare il contratto che lo lega fino al 2015 alla società partenopea: “La città di Napoli può stare tranquilla, – sempre a Radio Crc – non c’è nessuna trattativa con nessun club. E’ tornato ai suoi livelli. Oltretutto adesso anche in fase di realizzazione sta facendo bene, per cui tutti contenti”.

E’ un Napoli, questo, che fa decisamente riferimento sul suo allenatore, Walter Mazzarri, sempre presente per i suoi giocatori. Questa versione dei fatti è confermata da Daniel Delgado, agente di Britos, ai microfoni di Radio Crc: “All’inizio della sua avventura ha subito degli infortuni e non si è espresso al meglio, maMazzarrilo ha aiutato tantissimo, lo ha curato e adesso che riesce ad allenarsi con continuità sta dimostrando tutto il suo valore. IlNapolipunta allo scudetto quindi non ci dispiace se cerca di rinforzarsi in difesa. Britos crede nello scudetto, è innamorato della città e della gente ed è in un grande momento di forma”.

Intanto, negli ultimi giorni, il nome di Camilo Zuniga è stato accostato a vari club di livello internazionale, uno su tutti il Barcellona. Il procuratore del colombiano, Riccardo Calleri, parla della situazione del suo assistito a Radio Crc: “Nello specifico non confermo nulla, però sapete benissimo che dall’Inghilterra e dalla Spagna squadre di altissimo livello si sono interessate e si stanno interessando al giocatore. E’ un giocatore duttile, farebbe comodo a qualsiasi grande club. Credo siano normali questi rumours, come accade anche per Cavani. La disponibilità del ragazzo c’è. Però nel calcio a volte si va avanti insieme, altre volte no: l’importante è che ci sia la disponibilità reciproca. IlBarcellona, comunque, non sta seguendo solo Zuniga, ma anche Quintero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico