Gricignano

Tributi, il consigliere Di Luise interroga il sindaco

Gianluca Di Luise GRICIGNANO. Il consigliere di opposizione Gianluca Di Luise interviene sulla questione tributi, in particolare Tarsu e Ici, presentando un’interrogazione al sindaco Andrea Moretti.

Riceviamo e pubblichiamo:

Il sottoscritto Gianluca Di Luise (consigliere di opposizione), in relazione alla questione dei tributi Tarsu, evasi o pagati in misura non conforme al regolamento già approvato dalla vecchia amministrazione comunale, che sta inducendo la società Pubbliservizi al recupero spedendo ai gricignanesiavvisi di rettifica con intimazione a pagare per l’anno 2006-2007-2008.

INTERROGA

La Signoria Vostra su tale fatto, al fine anche di adottare tutti i provvedimenti in proposito, visto le scadenze prossime degli avvisi di rettifica di liquidazione,e richiede quindi spiegazioni in merito a tale problematica soprattutto per quanto concerne l’addebito delle responsabilità e delle azioni risarcitorie nei confronti dei soggetti responsabili di tali errori di rilevazione.

Non è giusto che chi ha rilevato erroneamente i dati catastali non paghi e che i cittadini vittime degli errori paghino.

Inoltre, il sottoscritto presentare una interrogazione ai sensi e per gli effetti dell’art. 27 del regolamento del Consiglio Comunale (da inserire all’ordine del giorno del prossimo Consiglio) al fine di sapere se tali avvisi di liquidazione siano stati recapitati anche alla società che ha curato l’insediamento dell’Us Navy sul territorio comunale.

In altri termini, si richiede di conoscere per iscritto “se l’insediamento Us Navy e la società Mirabella Spa elargiscono all’Ente le somme inerenti i tributi Ici, Tarsu e se gli stessi tributi sono stati elargiti dai predetti nell’ultimo quinquennio

Ebbene, così come sono state accertate le somme dovute dai cittadini, si spera che anche quelle dovute da questa società siano state accertate e riscosse.

Si richiede, inoltre, anche di conoscere per iscritto l’ammontare delle somme dovute o pagate per singola voce durante il predetto quinquennio e di adottare tutte le procedure pubblicistiche (manifesti) necessarie ad informare la popolazione su quanto sopra riportato.

Inoltre, considerato che si è annunciata (anche se solo in maniera informale) la sospensiva dei 1240 avvisi di pagamento Ici e Tarsu si chiede se il Comune abbia già Deliberato tale sospensiva e in che forma e con quali modalità.

Allo stato attuale viene infatti citata da alcuni organi di stampa locali (articolo Pupia del 08/01/2011) una delibera di giunta che però non risulta pubblicata sull’albo pretorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico