Gricignano

Rifiuti, l’amministrazione dice “No” a nuovo impianto di stoccaggio

 GRICIGNANO. “No” dell’amministrazione comunale all’insediamento di un nuovo impianto di stoccaggio e trattamento di rifiuti non pericolosi nella zona industriale di Gricignano.

La decisione è stata comunicata nel corso della conferenza dei servizi tenutasi nella mattinata del 21 gennaio a Caserta, presso il settore ambiente ed ecologia. Erano presenti, per il Comune di Gricignano il sindaco Andrea Moretti, il vicesindaco e delegato all’urbanistica Andrea Aquilante e il responsabile dell’area tecnica, ingegner Ernesto Palermiti, oltre ai rappresentanti della provincia e della ditta interessata.

Proprio l’ufficio tecnico ha fatto presente che: l’area per la quale è stata richiesta l’autorizzazione a costruire, in località “Cesina”, è sottoposta a provvedimento sanzionatorio a seguito di un sopralluogo delle forze dell’ordine; che mancato gli adempimenti necessari alla realizzazione dell’opera; che lo scorso anno è stato notificato il divieto ad eseguire i lavori poiché non erano state rimosse le cause che ne avevano determinato la sospensione nel 2010. Tra l’altro, il responsabile dell’area tecnica ha sottolineato che: l’area è assolutamente carente di opere di urbanizzazione primaria e viabilità idonee a consentire la realizzazione di impianti di tipo industriale.

E’ stato inoltre sottolineato che, nonostante l’approvazione definitiva del progetto resti subordinata alla sottoscrizione di una convenzione con il consorzio Asi di Caserta, questa comunque non abiliterà la ditta all’edificazione in quanto il parere definitivo resta nelle competenze dell’ufficio tecnico comunale, anche perché il Comune di Gricignano non fa parte del consorzio.

L’amministrazione Moretti, dunque, dopo il caso Ecotransider, tiene fede all’impegno di non far sorgere nell’area industriale cittadina, ormai da anni “a vocazione rifiuti”,altri impianti che potrebbero comportare rischi sull’ambiente e la salute pubblica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico