Esteri

Vescovi gay in Inghilterra e Galles

 LONDRA. Alla guida del clero anglicano ci potranno essere anche porporati gay, a condizioni però che questi facciano la scelta del celibato esplicitamente.

Lo ha deciso la chiesa di Inghilterra e Galles ha deciso di rimuovere la moratoria che impediva l’ordinazione di vescovi tra i componenti del clero dichiaratamente omosessuali.

A dare la notizia è stata la Bbc. I conservatori evangelici anglicani hanno già reso noto che si opporranno con forza. Non è tuttavia scontato che la decisione per diventare effettiva debba passare per l’approvazione del Sinodo.

Nello specifico, l’annuncio della Church’s House of Bishops permetterà di diventare vescovo anche a quei componenti del clero già in unioni civili, ma con la promessa di mantenere il celibato.

In una precedente decisione, la Chiesa anglicana aveva permesso a persone unite civilmente di far parte del clero e anche in quel caso era richiesta la promessa di celibato e il pentimento per attività omosessuali precedenti. Le stesse condizioni sono adesso estese nei casi di ordinazione di vescovi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico