Esteri

Pedofilia, 245 arresti in sei Paesi

 WASHINGTON. Duecentoquarantacinque arresti in sei paesi. Sono questi i numeri dell’operazione cosiddetta “Girasole” portata avanti dagli agenti federali dell’Immigration e Customs Enforcement.

Gli arrestati, in maggioranza in America, sono accusati di aver prodotto e commerciato online materiale pedopornografico con almeno 123 vittime, con minori anche piccoli appena di due anni.

Al momento, gli inquirenti non hanno voluto comunicare i Paesi coinvolti, ma alcuni arresti sono stati eseguiti in Messico. La stragrande maggioranza di questi 123 bimbi sono americani, una dozzina appena vivevano all’estero. 44 di loro sono stati liberati direttamente dalle grinfie dei loro sfruttatori.

La grandissima diffusione di internet ha purtroppo reso molto più facile questo crimine così drammatico. In alcuni dei casi fermati da questa indagine, l’abuso di minori veniva trasmesso in diretta in streaming sul web.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico