Cesa

Spari alla Nco, il Pd cesano alla manifestazione di solidarietà

 CESA. Una delegazione del circolo Pd di Cesa ha partecipato alla assemblea indetta da Libera questa mattina presso sede del ristorante Nuova Cucina Organizzata (Nco) a San Cipriano d’Aversa.

A prendere parte all’iniziativa per esprimere solidarietà alla impresa ed alla cooperativa che fa capo a Peppe Pagano, vi erano il segretario cittadino del Pd di Cesa e consigliere comunale Enzo Guida, il consigliere provinciale Giuseppe Fiorillo, il componente della direzione provinciale Gino Parisini e Luigi Alma del direttivo cittadino. All’iniziativa promossa da Libera erano presenti molte autorità e l’assemblea è stata conclusa dall’intervento di don Luigi Ciotti presidente dell’associazione nazionale. “Era doveroso da parte nostra – spiega Enzo Guida – essere presenti a questa iniziativa per esprimere solidarietà di persona a Peppe Pagano ed a Nco. E’ stata una manifestazione importante per riaffermare la volontà della gente di riappropriarsi di un territorio”.

Ma nelle prossime settimane il Pd di Cesa affronterà l’argomento delle imprese sociali e dei beni confiscati, scendendo al fianco della Cgil per sostenere la proposta di legge di iniziativa popolare “io riattivo il lavoro“. Si tratterà di raccogliere firme a sostegno di una proposta di legge per tutelare i lavoratori delle aziende confiscate alla criminalità organizzata. La Cgil, insieme all’Associazione nazionale magistrati, Libera, Acli, Arci, Legacoop, Sos Impresa, Avviso pubblico e Centro studi Pio La Torre, ha lanciato la proposta di legge di iniziativa popolare su cui raccogliere centinaia di migliaia di firme col sostegno delle associazioni impegnate nella lotta alle mafie, per fare in modo che le imprese confiscate ai clan non rimangano fallite o chiuse, come purtroppo succede nel 90 % dei casi, ma tornino ad essere attività economiche del Paese.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico