Cesa

Lotta a racket e usura, Pd chiede adesione a bando regionale per contributi

 CESA. Con una lettera inviata al sindaco, all’assessore alla legalità ed al presidente del consiglio comunale, Enzo Guida, segretario del Partito Democratico di Cesa nonché consigliere comunale del gruppo di minoranza “Progetto Democratico per Cesa” …

… ha proposto di aderire al bando regionale per l’assegnazione di fondi ai comuni per la realizzazione di servizi e progetti di prevenzione di usure ed estorsione. Si tratta di fondi messi a disposizione dalla Legge Regionale n° 11del 2004 ed il relativo bando è stato pubblicato di recente con decreto dirigenziale n. 149 del 22/11/2012. Con questo bando la Regione Campania mira a sostenere quei comuni della Campania che intendono ampliare la rete di servizi per la prevenzione dell’usura e dell’estorsione ed assicurare la continuità di buone pratiche già presentisui territori.

“L’iniziativa è stata sostenuta anche da Anci Campania – ricorda Guida – e può rappresentare una occasione concreta di sviluppo della legalità”. Possono presentare istanza di contributo i Comuni con popolazione pari o superiore a 20.000 abitanti, le Unioni di Comuni purché con popolazione complessiva pari o superiore a 20 mila abitanti, le Comunità Montane, i Raggruppamenti di enti locali associati attraverso una convenzione.

“La mia proposta – spiega Guida – è di aderire a questo bando, ricorrendo alla forma associata, unendosi ad altri comuni della zona, in modo da raggiungere la soglia della popolazione minima pari a 20mila abitanti, oppure associarsi a quei comuni che già stanno lavorando alla presentazione della domanda, affinchè il nostro comune non resti escluso da questa opportunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico