Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

La Variante Casapesenna-San Cipriano in preda ai rifiuti

 CASAPESENNA. Il comitato cittadino “Uniti per Casapesenna”, dopo alcuni incontri avuti con i cittadini di Casapesenna e di San Cipriano d’Aversa, …

… ha provveduto a trasmettere oltre alle commissioni straordinarie dei due Comuni, anche all’assessorato dell’ambiente della Regione Campania, all’assessore ambiente, ecologia e gestione rifiuti della provincia di Caserta ed alla Prefettura di Caserta, una relazione fotografica relativa agli accumuli di rifiuti di ogni genere contenenti anche materiali di amianto posti sulla strada provinciale Variante di Casapesenna-San Cipriano.

Contestualmente si è chiesto attraverso i stessi documenti di prendere urgenti provvedimenti per mettere fine a quel scenario di degrado ormai non più sostenibile, soprattutto per la salvaguardia della salute dei cittadini. Ancor più grave diventa questo problema quando come capita spesso, quei rifiuti vengono bruciati, generando nubi di ceneri tossiche.

Principale prodotto della combustione dei rifiuti sono le diossine, uno dei peggiori agenti cancerogeni. Il maggiore pericolo si ha quando gli incendi sono attivi, mentre dopo lo spegnimento le sostanze prodotte viaggiano nell’aria rimanendo in atmosfera per diverse settimane.

L’inalazione di queste sostanze come ben tutti ormai sanno, causano diverse tipi di malattie allergiche, asma, bronchiale, bronchiti, malattie polmonari, cancro, ictus attacchi cardiaci etc…

Con questo comunicato UpC non solo vuole sensibilizzare le istituzioni a prendere provvedimenti per la rimozione di tali rifiuti ma anche sensibilizzare i cittadini verso un fenomeno che non è solo un atto illegale di vandalismo ma un vero crimine ambientale.

“Uniti per Casapesenna”

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico