Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Sequestrata discarica abusiva vicino al centro cittadino

 CASAGIOVE. La compagnia della Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati ambientali, ha sottoposto a sequestrato, nei pressi del centro cittadino di Casagiove, una vasta area adibita a discarica abusiva.

In particolare, le Fiamme Gialle, nel corso di un controllo presso la sede di una società esercente l’attività di vendita all’ingrosso ed al dettaglio di materiali di edilizia, hanno rinvenuto enormi cumuli di rifiuti composti da materiali di risulta derivanti da sbancamento di terra, da demolizioni e ristrutturazioni di costruzioni, nonché da prodotti ferrosi. Gli ammassi di scarti di lavorazione occupavano una vasta area posta nella parte posteriore del deposito della ditta, per i quali il rappresentante legale non è stato in grado di esibire alcuna autorizzazione inerente alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti.

I successivi accertamenti, esperiti anche con la collaborazione del personale dell’Arpac di Caserta, hanno consentito di accertare la natura pericolosa dei rifiuti, sversati allo scopo di evitare gli onerosi costi richiesti per il regolare smaltimento degli stessi nelle discariche autorizzate. Per evitare il rischio di inquinamento del suolo e delle falde acquifere sottostanti, i finanzieri hanno quindi proceduto al sequestro dell’area, al fine di consentirne la successiva bonifica.

Il responsabile della società è stato deferito alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, per violazione delle leggi in materia ambientale. I militari, all’atto dell’accesso, hanno anche trovato un lavoratore in nero, di nazionalità italiana, intento a svolgere mansioni discarico dei materiali edili. L’attività svolta, che rientra nell’ambito del più ampio contesto del controllo economico del territorio, rappresenta un’ulteriore riprova del quotidiano impegno profuso dalla Guardia di Finanza di Caserta a tutela della legalità e della salute dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico