Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Sel: “Attivi per rispondere ai bisogni delle periferie”

 CASAGIOVE. Continua il lavoro sul territorio del circolo di Casagiove di Sinistra Ecologia e Libertà per cercare di allargare la partecipazione alla base in vista della costituzione di un progetto di rete civica, capace di coinvolgere il maggior numero di protagonisti della vita cittadina.

In particolare il coordinamento locale sta attivandosi per cominciare a dare voce agli abitanti delle zone più lontane dal centro storico. In merito a questa questione, la posizione del gruppo è chiara: “A Casagiove bisogna rivedere l’agenda dei bisogni dei singoli cittadini. In questi anni, le periferie sono state poco rappresentate in sede istituzionale. Nelle prossime settimane ci muoveremo per andare in zone lontane dal fulcro nevralgico della città per raccogliere le istanze dei singoli. La zona di Parco Primavera, il quartiere compreso tra l’area Fiera ed il confine con San Leucio vanno riportate in primo piano. In quella sezione di territorio vivono centinaia di persone, che spesso mancano di contatto diretto con i propri rappresentanti. Da quella porzione di città deve partire un riscatto civico capace di coinvolgere chiaramente l’intera popolazione casagiovese. Ci muoveremo con opere di monitoraggio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico