Pompei

Maltempo: frana a Castellammare, crolla muro a Pompei

 NAPOLI. Quattro auto coinvolte e nessun ferito è il bilancio della frana che si è staccata giovedì mattina dal pendio di una collina a Castellammare di Stabia (Napoli), nel quartiere Scanzano.

A franare – un centinaio di metri cubi di terra – è stato un terrapieno adibito a giardino. Già da tempo, secondo quanto raccontato dalla proprietaria, era visibile una spaccatura nel terreno. C’erano state anche segnalazioni sia al Comune di Castellammare di Stabia, sia alla Regione, sia alla società Gori, visto che in quel tratto passano tre grosse condotte dell’acqua. Sempre secondo la testimonianza della proprietaria, erano stati effettuati sopralluoghi ma non interventi specifici.

Nel tratto di strada interessato, c’era anche un divieto di sosta, ma le auto erano comunque parcheggiate. Al momento della frana, stavano transitando lungo la strada che è proprio alle falde del Monte Faito, una mamma con la figlia; paura per entrambe che però sono riuscite a scappare in tempo. Sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, tecnici del Comune e della Protezione Civile.

POMPEI. Intanto, Pompei continua a “sbriciolarsi” con le piogge. Un cedimento ha nuovamente interessato infatti l’area archeologica di Pompei ma per fortuna questa volta non ha coinvolto strutture archeologiche. Si è verificato lo smottamento di un terreno nell’area non scavata lungo via Vesuvio: ha interessato una porzione di muro moderno di contenimento, non quindi strutture archeologiche.

La Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei ricostruisce il crollo in una nota. “A causa delle piogge torrenziali – scrive – abbattutesi in questi giorni in Campania si è verificato un cedimento di terreno dall’area non scavata lungo via Vesuvio. Il cedimento ha interessato anche una piccola porzione del muro moderno di contenimento (circa 2 metri cubi) e non ha riguardato evidenze archeologiche. Sull’area, nella quale sono in corso le opportune verifiche, si sono recati per un sopralluogo i tecnici della Soprintendenza accompagnati dai Carabinieri della Stazione di Pompei”. Questa volta è andata bene, solo colpa di Giove pluvio.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico