Campania

L’Udc presenta i candidati casertani al Parlamento

 CASERTA. “Ci affidiamo agli ottimi amministratori che abbiamo sul territorio e a tante figure di qualità per ottenere un grande risultato alle prossime elezioni politiche”.

Così ha iniziato il suo intervento il commissario regionale dell’Udc e candidato alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Campania 2, Gianpiero Zinzi, intervenuto lunedì mattina alla conferenza stampa di presentazione di tutti i candidati casertani al Parlamento.

Accanto a Zinzi il segretario provinciale del partito, Gabriella D’Ambrosio, e gli altri candidati alla Camera Romilda Balivo, Angelo De Simone, Angelo Maria Lettera, Vincenzo Melone, Francesca Sapone e Patrizia Vestini e i candidati al Senato Giuseppe Pagano e Domenico Palmiero.

“In termini di partecipazione ai nostri eventi – ha spiegato Zinzi – si sta verificando qualcosa di bellissimo. Stiamo facendo una campagna elettorale casa per casa, affrontando i principali problemi del territorio. L’Udc avrà un ruolo fondamentale in queste consultazioni e conseguirà un ottimo risultato. Purtroppo siamo penalizzati da questa legge elettorale: con le preferenze il nostro partito in provincia di Caserta avrebbe fatto ancora meglio. Tuttavia, sono convinto che le elezioni determineranno anche un riequilibrio in Regione Campania, dove la provincia di Caserta dovrà esprimere un assessore”. Zinzi, infine, ha sottolineato come l’Udc sia “diversa dalle altre liste che fanno parte della coalizione che sostiene Mario Monti. Noi – ha aggiunto – abbiamo un background politico importante, una storia che certamente farà la differenza anche in questa occasione”.

Nel presentare la squadra casertana Udc per il Parlamento il segretario provinciale dell’Udc, Gabriella D’Ambrosio, ha evidenziato come “i nostri sono candidati di specchiata moralità. Sul territorio ci sono ancora tanti problemi non superati. Siamo convinti – ha concluso – che i nostri parlamentari eletti sapranno affrontare e risolvere al meglio le tante questioni ancora aperte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico