Campania

Le aiuole del Maschio Angioino affidate a Citysightseeing

 NAPOLI. Un tempo, ai piedi del Maschio Angioino, simbolo di Napoli, regnava il degrado e l’incuria. L’obiettivo, oggi, è restituire gli scaloni e il verde che circondano l’imponente castello a due passi dal Golfo alla città.

Per farlo, il Comune del capoluogo partenopeo si affida ai privati, come già successo altrove nella città, dalla periferia fino ai giardinetti del lungomare assegnati al Consolato Americano.

Gli scaloni del Maschio Angioino verranno “adottati” da CitySightseeing, azienda che gestisce i famosi bus turistici a due piani che girano per la città. Un modo, afferma l’amministrazione della società, per restituire a Napoli uno dei suoi principali biglietti da visita. Allo stesso tempo, Sightseeing riqualifica la sua piazzola di sosta: a due passi dai gradoni, infatti, stazionano i pullman turistici.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo premiata nella sua città natia - https://t.co/rBv0NkS4IP

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra https://t.co/Explqwv2wN

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra - https://t.co/Cf4XGOkIrP

Forum Polieco, reati ambientali: “Coordinare informazioni per avere indagini incisive” https://t.co/CjOUkyUUZ1

Condividi con un amico