Pollena Trocchia

Estorsioni su raccolta rifiuti con “intermediazione” di un consigliere: 4 arrest

carabinieri NAPOLI. Estorsioni della camorra sulla raccolta dei rifiuti a Cercola (Napoli): l’inchiesta dei carabinieri ha portato in carcere, all’alba, quattro persone accusate di essere vicine al clan Cuccaro-Aprea e di aver estorto denaro alla società vincitrice dell’appalto.

Le indagini, coordinate dalla Dda di Napoli, erano cominciate a marzo dopo la denuncia del titolare della società e avevano scoperto il ruolo di intermediazione di un ex consigliere comunale di Cercola.

Icarabinieri hanno raccolto elementi su una richiesta estorsiva proveniente dal clan di Barra, fatta arrivare all’imprenditore attraverso due insospettabili titolari di una concessionaria a Pollena Trocchia (Napoli).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico