Campania

Capodanno 2013, festa sul lungomare liberato: brindisi con i Planet Funk

 NAPOLI. Migliaia di partenopei, assieme a tantissimi turisti, hanno affollato via Caracciolo e la Rotonda Diaz per festeggiare la fine del 2012 e dare il benvenuto al 2013.

La città ha salutato l’arrivo del nuovo anno sul lungomare liberato, rompendo la tradizione del brindisi della notte di San Silvestro in piazza Plebiscito.

Artisti e dj si sono esibiti sul palco allestito alla Rotonda Diaz. Dopo la mezzanotte, i fuochi a Castel dell’Ovo e a seguire l’esibizione dei Planet Funk. Una festa resa ancor più piacevole dal clima della serata, da un cielo terso che ha consentito di assistere anche allo spettacolo pirotecnico della penisola sorrentina completamente illuminata da mille colori.

La crisi, però, ha allungato i suoi artigli anche sui festeggiamenti: quest’anno sono stati, infatti, più brevi e contenuti rispetto ai precedenti. Non oltre una ventina di minuti di fuochi d’artificio per una città che, in passato vantava un record di lunghezza di esplosioni pirotecniche di Capodanno, spesso anche oltre l’una di notte.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico