Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Cadavere trovato sui binari della Circumvesuviana

 NAPOLI. Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto, intorno alle 7 di lunedì mattina, sui binari della Circumvesuviana all’ingresso alla stazione di Portici-via Libertà.

A notarlo il macchinista di un treno della linea che collegaNapolicon i comuni della fascia vesuviana. Si tratterebbe di un 54enne di Ercolano, ma originario di Teggiano (Salerno), Vincenzo Manzi, separato e padre di una ragazza di 29 anni. Le profonde ferite trovate sul corpo fanno pensare che sia stato travolto da un treno e trascinato per diversi metri.

L’episodio sarebbe avvenuto la sera prima.Da domenica sera, su quella linea ferroviaria sono transitati cinque treni, di cui uno solo direttissimo senza fermate, alle 6.40, verso Sorrento. Si attende ora il rientro di questo convoglio suNapoliper verificare se la carrozzeria presenti tracce di urti. Sul caso indaga la polizia che vaglia tutte le ipotesi, da un possibile suicidio a un incidente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico