Campania

Agguato mortale a Napoli: uccisi due ragazzi nel quartiere Ponticelli

 NAPOLI. Un altro agguato mortale a Napoli. Gennaro Castaldi, 20 anni, e Antonio Minichini, 19,sono stati uccisi nella serata di martedì nel quartiere periferico di Ponticelli, in via Toscanini.

A sparare due killer. Castaldi è morto poco dopoil ricovero all’ospedale “Loreto Mare”, mentre Minichini qualche ora dopo a causa delle gravissime condizioni. Sul caso indagano gli agenti del locale commissariato di polizia.

L’esecuzione sarebbe legata alla nuova faida in corso tra i clan di camorra per la gestione delle attività illecite sul territorio. Castaldi, secondo quanto si apprende, sarebbe stato legato in passato al clan Sarno.Fu arrestato nel settembre 2011, assieme ad altre due persone, con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo camorristico.I tre avrebbero chiesto, per conto del clan Sarno, il pizzo ai commercianti di un mercato rionale nel rione Incis di Ponticelli. Per bloccarli, i carabinieri si erano travestiti da ambulanti allestendo anche uno stand per la vendita di abbigliamento.

Con questo duplice omicidio sale a quattro il numero delle persone uccise dall’inizio del 2013 aNapoli. L’ultimo agguato risale al 23 gennaio scorso quando nel quartiere Barra fu ucciso Ciro Valda, 34enne del posto.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico