Campania

Agguato a Barra: ucciso presunto affiliato al clan Cuccaro-Aprea

 NAPOLI. Nuovo agguato di camorra a Napoli. A cadere sotto i colpi dei killer è stato un pregiudicato 34enne, Ciro Valda, ucciso in serata a Barra sotto la propria abitazione in via Mastellone (Isolato A2).

Ancora pochissime le informazioni su questa esecuzione di camorra che getta nel terrore gli abitanti del quartiere. La vittima era uscita da poco di galera. Indagano i carabinieri. L’uomo è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco, di cui uno sicuramente alla testa.

Ciro Valda era affiliato al clan Cuccaro-Aprea. Aveva precedenti per reati di droga e ricettazione. Inoltre nel 2006 aveva tentato l’omicidio della moglie a coltellate. L’ultima volta era stato arrestato nel 2011 per droga per poi essere scarcerato. Per gli investigatori le modalità del delitto rimandano alla matrice camorristica. Sul luogo è giunto il medico legale. Gli investigatori non ritengono che con l’omicidio di Valda si sia aperta una nuova faida di camorra nella zona orientale di Napoli.

Con l’omicidio di Ciro Valda sale a due il numero degli omicidi avvenuti dall’inizio del 2013. Attualmente i carabinieri del Comando provinciale di Napoli stanno eseguendo posti di blocco nella zona dove è avvenuta l’esecuzione di Valda e perquisizioni in abitazioni di pregiudicati della zona.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico