San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

San Sebastiano, conferiti encomi ai vigili urbani

 AVERSA. Quattro attestati di merito e tre encomi sono stati conferiti dal sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, nel corso della festa di San Sebastiano patrono della polizia municipale.

Umberto Cesaro, Gennaro Iorio, Fedele Coppola e Enrico Santullo hanno ricevuto dal primo cittadino e dal comandante della polizia municipale un attestato di merito “per avere prestato con fedeltà ed onore per 36 anni servizio nel Corpo della Polizia Municipale di Aversa, distinguendosi per dedizione ed impegno”.

Encomio, invece, per il tenente Raffaele Palmieri, per il sovrintendente capo Antonio Molitierno e per l’agente scelto Angela Vitale “perché in servizio di viabilità, intervenivano con decisione e tempestività presso un appartamento dove una cittadina straniera minacciava di gettare nel vuoto la proprio bimba di 4 anni. Entrati all’interno dell’appartamento scongiuravano il pericolo per la vita della minore e prestava la prima assistenza alla donna, in evidente stato confusionale e successivamente ricoverata per le cure del caso”.

La manifestazione è cominciata con la celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Aversa Angelo Spinillo che si è soffermato sulla figura di San Sebastiano, copatrono della Città di Aversa e patrono della polizia municipale. “San Sebastiano venne fatto arrestare e condannato a morte da Dioclezano dopo che scoprì la sua cristianità. Assurge a simbolo del soldato coraggioso e leale all’istituzione ma con senso della giustizia e spirito cristiano che si antepongono a tutto, anche a due esecuzioni capitali. Un riferimento per le polizie municipali che quotidianamente sono impegnate a risolvere le problematiche della cittadinanza”. La festa, poi, è continuata nel Seminario vescovile dove il sindaco Sagliocco ed il comandante Stefano Guarino hanno conferito i riconoscimenti ai vigili urbani aversani.

“Questa è la mia prima festa della polizia municipale da sindaco della Città di Aversa – ha detto Sagliocco – ed in questa sede voglio riconoscere il lavoro che quotidianamente svolgono i caschi bianchi normanni. Dalla viabilità, all’ambiente, dal controllo della movida fino al neo – nato gruppo intercomunale di polizia municipale che, grazie al Prefetto ed al Questore di Caserta, consentiranno un controllo, in tema ambientale, oltre i confini comunali. Perché bisogna programmare ed agire ben oltre il perimetro della nostra Città in un’area vasta quale l’agro aversano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico