Aversa

Politiche, il medico Gentile candidato al Senato per Storace

 AVERSA. E’ un aversano il primo candidato ufficiale al Senato della Repubblica. Parliamo di Luciano Gentile, medico del 118.

Cinquantasette anni compiuti lo scorso ottobre, specialista in medicina dello sport, dal 1999 operatore dell’Associazione nazionale italiana riabilitazione equestre (Anire) della quale dal 2004 è vice presidente nazionale, componente del Comitato consultivo regionale per il pieno inserimento nella vita sociale dei portatori di handicap. Gentile rappresenterà la città di Aversa nella corsa al Senato, concorrendo con la lista de La Destra di Storace.

Da sempre uomo di destra dopo anni di attività spesa nel sociale Gentile ha deciso di portare i problemi e le necessità dei diversamente abili nelle stanze che contano per la loro risoluzione partecipando alla competizione accettando l’invito del leader per tre motivi.

“Perché La Destra di Storace – afferma presentandosi all’elettorato – condivide il mio punto di vista sul problema del ‘dopo di noi’ in fatto di sostegno ai familiari disabili. Perché è necessario dare all’elettorato, in particolare a quello deluso dalla politica, quello che si astiene dall’esprimere un voto, un motivo serio per tornare al voto. Perché la mia candidatura è correlata a quella di Daniela Citterio presidente nazionale Anire candidata in Lombardia, dove occupa il terzo posto dopo Storace e Buontempo, per dare continuità nazionale al programma dell’associazione”. “Personalmente – aggiunge – sarò nella lista libera del Senato in Campania 2”. “Per – sottolinea concludendo – libera scelta per un rinnovamento non della politica ma dei politici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico