Aversa

Palazzo ex Pime, Guida: “Rischio crollo”

Romualdo Guida AVERSA. Palazzo ex Pime, l’antico palazzo Orineti di via Drengot a rischio crollo. A denunziarlo l’architetto e ingegnere Romualdo Guida che racconta come se ne è accorto in occasione del tentato furto al convento delle Ancelle l’altro giorno.

“Mercoledì mattina, infatti, – afferma il professionista aversano – mi è venuta a chiamare al mio studio suor Orsolina (la cuoca) dicendomi che avevano paura, che dei ladri si erano introdotti in casa e che avrebbero voluto che andassi da loro per un sopralluogo. Arrivato in via Drengot ho trovato sul posto già il parroco di S. Nicola don Pietro Paolo Pellegrino. Insieme abbiamo fatto un sopralluogo ed abbiamo dedotto che i ladri erano probabilmente entrati attraverso il ponticello che lega il palazzo De Bisogni (le Ancelle) con il palazzo Orineti (l’ex Pime). Ho osservato che era possibile in quanto il “povero” palazzo Orineti era ormai “crollante” ed alla mercé di chiunque. Giusto per controllare che fosse stato aperto, io e don Pietro Paolo ci siamo recati, quindi, al portone dell’ex Pime. Somma sorpresa: il portone era chiuso con una catena ma il lucchetto si trovava all’interno! Abbiamo dedotto, allora, che all’interno del palazzo che “fu” nobiliare “albergassero” individui che, forse, si erano concessi “una trasferta” dalle Ancelle. Don Pietro Paolo, allora, ha allertato il sindaco Sagliocco, i Carabinieri e la Polizia Municipale che, prontamente, sono arrivati sul posto.

Il sindaco in persona, poi, – continua Guida – ha accertato che in alcune stanze al piano terra avevano “alloggiato” più individui ma, contemporaneamente, “ha preso coscienza” dello stato di degrado dell’edificio (non potendo constatare, per “carenza di preparazione tecnica”, che il glorioso palazzo Orineti versa in un grave stato strutturale con evidenti lesioni che ne fanno derivare un serio pericolo di crollo!”.

Palazzo Orineti è uno di quegli edifici che rientra nella progettazione del Piano Attuativo di Recupero predisposto da Corso Normanno nel quale dovrebbe nascere un “hotel de charme” in un eventuale project financing in Ppp (partenariato pubblico-privato). Un progetto che, ad oggi, l’attuale amministrazione sembra aver accantonato dopo le apertura della precedente maggioranza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico