Aversa

Movida, Sagliocco: “Nuove azioni per la vivibilità notturna”

 AVERSA. Continua l’attenzione dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco, in tema di viabilità e movida.

Nel pomeriggio di martedì la fascia tricolore normanna ha incontrato alcuni rappresentanti dei gestori dei locali della movida. “L’obiettivo – ha detto il primo cittadino di Aversa – è quello di ripristinare il giusto equilibrio tra le necessità dei residenti delle zone della cosiddetta movida, dei giovani avventori dei locali e dei gestori degli stessi. In tal senso stiamo ponendo in essere delle azioni che possano regolare ed ottemperare alle esigenze di tutti”.

Numerose, infatti, sono le azioni messe in campo. In primis in servizio dei vigili urbani che nel weekend operano fino alle 24 chiudendo al traffico veicolare le strade interessate dal fenomeno movida. Si è partiti lo scorso giugno con piazza Normanna ed in seguito via Seggio che resta chiusa a partire dall’incrocio con via Cimarosa. È stata, inoltre, emessa un’ordinanza che vieta la vendita, sul territorio comunale, a partire dalle ore 21.30, di bevande per asporto in contenitori di vetro. Presto ci saranno nuove azioni.

“Stiamo valutando la possibilità – spiega il primo cittadino – di fare in modo che i vigili urbani possano restare, nei week end, in strada fino alle 2. Abbiamo intenzione di avviare tutte le procedure del caso per arrivare a tale provvedimento. Incontreremo i sindacati dei vigili urbani ed i vigili stessi per capire la strada migliore da intraprendere. Nel contempo, do atto ai vigili del lavoro che stanno svolgendo in tema di viabilità e di sicurezza soprattutto nell’ambito della movida”.

E non solo: “Stiamo prendendo in considerazione l’ipotesi di attuare, dal prossimo fine settimana, una modifica al traffico veicolare che interessa la zona sud di Aversa”. Via Salvo d’Acquisto, infatti, sarà percorribile a senso unico di marcia. Tale intervento si rende necessario per mitigare gli effetti del forte afflusso di veicoli che percorrono, nelle ore serali, l’arteria. Tutti gli interventi che l’amministrazione ha predisposto e sta predisponendo sono mirati per far conciliare l’esigenza dei giovani con il diritto al riposo dei residenti.

In merito, poi, all’incontro con i rappresentanti dei gestori dei locali di via Seggio, Sagliocco ha spiegato: “Con il comandante dei vigili urbani Guarino abbiamo posto una proficua interazione con i gestori dei locali i quali ci hanno assicurato che sensibilizzeranno i loro utenti ad usufruire dei parcheggi presenti in prossimità della zona della movida di via Seggio, ovvero dei parcheggi del parco Pozzi, di piazza Marconi e di piazza Cirillo. Ciò per evitare la sosta selvaggia e garantire una migliore viabilità della zona”.

“Oggi – continua – abbiamo incontrato i rappresentanti dei gestori dei locali di via Seggio e nei prossimi giorni avremo altri incontri con i rappresentanti delle sigle sindacali del settore. Ciò per discutere degli orari di apertura e chiusura dei locali stessi”.

“Dobbiamo ristabilire un equilibrio che non va ricercato solo per i cittadini di via Seggio ma per tutti gli aversani che hanno lo stesso problema di vivibilità”, ha ricordato Sagliocco che più volte ha constatato in prima persona il problema della movida notturna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico