Aversa

Mensa scolastica, sopralluoghi di Comune e Asl

Nicla VirgilioAVERSA. Mercoledì mattina sono ripresi i sopralluoghi dell’assessore Nicla Virgilio e della dottoressa dell’Asl Tina Siciliano per cercare di risolvere alcune questioni ancora in sospeso circa l’erogazione del servizio mensa nelle scuole cittadine.

“Siamo state – ha dichiarato la vicesindaco – presso la scuola materna del comprensivo retto dal preside Caiazzo e abbiamo verificato che stanno ultimando i lavori conclusi i quali verrà richiesta la Scia alla ditta che eroga il servizio mensa. Siamo state, inoltre, presso la scuola paritaria ‘Cascella’ dove i lavori richiesti dall’Asl sono stati eseguiti. Bisogna solo attendere i tempi tecnici per poter garantire anche lì il servizio. La Siciliano si è ritenuta soddisfatta. Possiamo dire finalmente di avere messo a norma la gestione di tutte le mense scolastiche presenti nella città, eccezion fatta per la scuola materna delle Ancelle dove, così come per l’istituto materno di via Ovidio, c’è il problema della non proprietà della struttura. Questo grazie ad un lavoro costante non solo dell’assessorato ma dell’ufficio Pubblica Istruzione e del Sindaco con il quale, su tale questione, persiste un dialogo costante per cercare di snellire tempi burocratici che purtroppo rendono farraginose e complicate le procedure”.

Sullo stesso argomento, la Virgilio sta affrontando anche la questione della suddivisione per fasce di reddito per il pagamento dei ticket mensa e, così come promesso a fine anno, “abbiamo già provveduto – conclude – insieme con sigle sindacali e genitori a creare un proposta capace di venire incontro alle esigenze degli utenti. Una volta definito il tutto la proposta sarà portata in giunta e deliberata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico