Aversa

“Il piccolo Andri…”, presentazione del libro di Rosalba Mottola

 AVERSA. Venerdì 4 gennaio, alle ore 20, la scrittrice di Lusciano Rosalba Mottola presenterà a “InterNos – Osteria del Sapore e del Sapere”, di via Seggio, ad Aversa, il libro per bambini “Il piccolo Andri e il mistero di Signor Olafur”, illustrato da Rossella Casavola ed edito dalla casa editrice Dante Alighieri-Dalim.

Il libro è stato già pubblicato in formato ebook dove, da un mese, risulta ai vertici delle classifiche di vendita. L’iniziativa culturale rientra nell’ambito della kermesse letteraria “Incontri del Sapere – Un libro per cena” organizzata da InterNos, un piccolo salone letterario che ogni settimana ospita scrittori diversi, alternando la lettura e la presentazione dei libri ad una gastronomia fatta di cibi e fragranze legate ai testi presentati. Rosalba Mottola ha studiato presso le scuole di scrittura Omero e Cinzia Tani, mentre Rossella Casavola si è formata come illustratrice presso le scuole di specializzazione dell’Istituto Europeo di Design. Alla presentazione interverrà Emilia Narciso, presidente del Comitato Unicef di Caserta.

“Sono felice di essere riuscita, con tanto impegno a pubblicare, con Rossella Casavola, il nostro primo libro per bambini. Spero – sottolinea Rosalba Mottola – che questo racconto aiuti tanti bambini a riscoprire la bellezza e il valore della lettura”.

Il libro narra le avventure di Andri, un bambino islandese che adora i vulcani. Andri legge ogni giorno le avvincenti fiabe che gli dona l’amico Olafur e alla fine nel suo cuore si accende un sogno. Signor Olafur gli promette che lo aiuterà a restituire ai suoi amichetti di Eremus, annoiati, tristi e soprattutto spaventati dalle continue eruzioni del vulcano Hekla, la gioia di tornare a giocare felici. Una notte i bambini fuggono in un campo, svegliati all’improvviso dall’ennesima eruzione di Hekla. Iniziano a sfogliare un libro magico che li porta a scoprire segreti e a viaggiare con l’immaginazione in luoghi, divisi tra terra e mare, in ciascuno dei quali c’è un vulcano diverso ad attenderli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico