Aversa

Della Valle: “Il nucleo ecologico deve essere rinforzato”

Gino Della ValleAVERSA. Il consigliere Gino della Valle interviene sulla questione delle buste usate per la raccolta differenziata.

“Alla fine le persone intelligenti sanno fare un passo in dietro e sanno ascoltare. Si era partiti da un blocco totale già in vigore, peraltro, da inizio anno e dalla volontà di eliminare il servizio totalmente per arrivare ad un riassetto generale ed intelligente di tutto il servizio.

Esprimo piena soddisfazione anche perché il servizio verrà reso da un soggetto terzo, scelto attraverso una bando di gara, che ci consentirà una distribuzione più capillare ed anche di risparmiare un bel po’ di soldi. E’ un servizio fondamentale, per non far diminuire la quota della differenziata e per tentare la scalata al 60%.

La delibera adottata in Giunta, presentata dall’assessore Pizzi, sulle questione delle buste introduce una diversa distribuzione, un ampliamento del formato delle stesse e soprattutto una distribuire anche alle utenze commerciali alimentari e alle scuole farà. Credo che il tutto farà crescere sicuramente di qualche punto percentuale la raccolta.

Questo è solo l’inizio di un nuovo corso che ribadisce anche la necessità di cambiare il calendario di raccolta settimanale troppo pesante. Credo fermamente che la sola modifica del calendario porterebbe qualche punticino in più sul totale mensile.

Altro aspetto su cui intervenire è il nucleo ecologico, che a mio parere, deve essere rinforzato di uomini e mezzi. I nostri pochi agenti del nucleo devono fronteggiare in questi giorni una crisi molto grave che sta attanagliando Comuni confinanti con Aversa. C’è il rischio concreto di un consistente aumento degli svernamenti abusivi nella nostra città. Possibile che non ci sia un altra auto per dare agli Agenti del Nucleo Ecologico la possibilità di fare due punti di appostamento e controllo? Con l’emergenza che stanno vivendo i comuni confinanti ci si rende conto quanta immondizia invaderà Aversa? Gli importi per eventuali bonifiche sono altissimi e a pagare sarà sempre il cittadino. Di questo problema il comando della polizia municipale si deve far carico. Infine, reputo assurdo avere un nucleo ecologico dal lunedì al venerdì ed invito il primo cittadino a farsi sentire su questa questione che sto pensando di portare in Consiglio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico