Villa Literno

Stoccafisso “sbiancato” con calce edilizia: denunciata azienda ittica

 VILLA LITERNO. I carabinieri del Nas di Caserta hanno denunciato in stato di libertà l’amministratore di una ditta dilavorazione dei prodotti ittici di Villa Literno, ritenuto responsabile di detenzione di alimenti insudiciati e contenenti additivi non consentiti.

L’uomo, 23 anni, di Frattaminore (Napoli), per operazioni di idratazione del merluzzo essiccato (stoccafisso), impiegava acqua di dubbia provenienza con aggiunta di calce idrata ad uso edilizio per lo sbiancamento del pesce. Sequestrata una tonnellata di merluzzo, il cui valore si aggira intorno ai 20mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico