Trentola Ducenta

Griffo traccia il bilancio del 2012

 TRENTOLA DUCENTA. Incontro di fine anno tra il sindaco Michele Griffo, alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale, tra cui il capogruppo Antonio Nebiante, e i dipendenti del comune di Trentola Ducenta, …

… per fare il punto della situazione di un anno molto difficile, caratterizzato da tagli continui ed in corso d’opera che hanno provocato non poche difficoltà a tutti gli Enti pubblici. Tanto per fare un esempio attualmente il Comune riceve dallo Stato trasferimenti per un importo complessivo di 1.600.000 euro e paga solo per gli stipendi circa 2.700.000 euro. Un dato di per se allarmante che la dice lunga sulla condizioni economiche dei comuni.

Il sindaco Griffo, nell’incontro, ha voluto sottolineare la necessità di uno sforzo di tutti per cercare di contenere le spese ed allo stesso tempo garantire la qualità dei servizi offerti ai cittadini. L’esempio lo hanno fornito gli amministratori rinunciando fin dal proprio insediamento alle indennità di carica previste. Griffo ha poi elencato le opere portate a termine e le soluzioni individuate per alcune problematiche della città.

“Siamo riusciti – ha dichiarato Griffo – a portare a soluzione problemi di una certa rilevanza quali ad esempio quello del Campo sportivo e della sede del Liceo Scientifico; abbiamo risolto il problema del Cimitero di Ducenta e quello dei loculi del Cimitero di Trentola, così come è stato possibile programmare la riqualificazione di via De Nicola, asse nodale del sistema viario di Trentola Ducenta, che versava in condizioni pietose”.

“Grosse soddisfazioni – ha aggiunto Griffo – sono venute, poi, dalla raccolta differenziata con il raggiungimento del 73%, dato da primato in provincia di Caserta. Sul fronte della sicurezza abbiamo incrementato la videosorveglianza mentre sul versante del recupero dei crediti abbiamo avviato un’azione di rivalsa nei confronti dell’Equitalia e sostanzioso è stato il gettito proveniente dagli oneri di urbanizzazione recuperati”.

“Abbiamo intensificato – ha proseguito il sindaco – l’attività di controllo sui lavori eseguiti da ditte incaricate dal Comune, per le quali è stato stabilito che non si procederà al pagamento delle somme dovute per lavori eseguiti se non previa presentazione di un’adeguata documentazione, anche fotografica, comprovante la realizzazione dell’opera a perfetta regola d’arte, idem per le ditte che intervengono per la creazione di sottoservizi quali l’Enel, la Telecom e quelle per la distribuzione del gas. Ed abbiamo inasprito i controlli sugli sversamenti abusivi di rifiuti e sulle, ormai sporadiche, richieste di risarcimento danni da insidie e trabocchetti. Abbiamo richiesto a tutti i dipendenti di collaborare per raggiungere la piena efficienza degli uffici comunali che vuol anche dire piena economicità di esercizio. Ed in particolare abbiamo richiesto al Comando della Polizia municipale di attivarsi maggiormente sulle problematiche cittadine in modo da rappresentare all’esterno una corretta immagine di quello che è il Corpo a Trentola Ducenta. Tutto ciò per ottimizzare costi e qualità dei servizi e realizzare economie, in quanto è ferma intenzione del Sindaco e di tutta l’Amministrazione comunale non aumentare di un solo centesimo le tasse ed i tributi”.

“Nonostante le difficoltà ed i tagli – ha concluso Griffo – quest’Amministrazione è, non solo, riuscita a pagare regolarmente gli stipendi ai dipendenti comunali ed a realizzare quanto in precedenza elencato, ma ha anche potuto anticipare gli stipendi agli operatori che effettuano il servizio di raccolta differenziata sul territorio comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico