Succivo

Riparte l’avventura del Basket Succivo

 SUCCIVO. Ritorna il Basket Succivo, ritorna la pallacanestro nella cittadina casertana. A distanza disei mesi dai playoff persi contro Lioni, i ragazzi di coach Barretta proveranno a ripetere l’exploit della passata stagione, …

…quando al termine di una cavalcata inarrestabile si piazzarono al secondo posto contro ogni pronostico, centrando l’accesso agli spareggi per salire in Promozione, poi persi in finale contro la squadra avellinese. Uno stralcio di storia che non deve essere lasciato nel dimenticatoio.

Ora Succivo deve dimostrare di aver assorbito bene il colpo e di essersi fatta carico della giusta esperienza per affrontare il nuovo campionato con la grinta e il cuore che l’ha sempre contraddistinta. D’altronde, i nuovi arrivi in casa atellana sono stati di quelli eccellenti e le aspettative per quest’anno sono indubbiamente alte.

La società, sempre attiva sul territorio alla ricerca di giovani talenti, ha di recente chiuso i tesseramenti di Nicola D’Angelo (classe ’91, ex serie A1 con la JuveCaserta e Basket Rieti) e Marco Saviano (dalla C2 con Casavatore), oltre agli ex-serie D Ciro Testa (Virtus Marcianise) e Francesco Lucci (Pol.Casoria). Reclutati anche gli under-20 Pasquale Gianluca Cicatiello e Maurizio Barbato, entrambi provenienti dal vivaio dell’OrtaSport di Nazario Ponticiello.

Confermata l’ossatura dell’anno scorso, i nuovi innesti vanno a rinforzare la caratura tecnica della squadra e rendono il Basket Succivo una delle società più giovani di 1a Divisione (età media 22 anni). Confermato sulla panchina anche il coach Salvatore Barretta, da tre anni alla guida del Succivo: “Al fronte di questa nuova stagione sportiva mi piacerebbe innanzitutto rendere merito ai componenti dell’Akery Basket Acerra che hanno fatto esplodere questa passione, nata ai tempi delle giovanili con S.Antimo – afferma Barretta – Ringrazio quindi i dg Tufano, Soriano e i coach Salvatore Fatigati e .Michele Carrera. Questo sarà un anno cruciale per noi. Spero che insieme ai giocatori riusciremo a ripagare i duri sacrifici che la società ha fatto, per consolidare un movimento che in 2 anni è riuscito a svilupparsi con grande rapidità. Affronteremo ogni ostacolo con grande umiltà, ma con la consapevolezza che il duro lavoro ripaga sempre, così come la stagione passata”.

 E i nuovi arrivi? “Tutti ottimi giocatori. La loro scelta di disputare quest’anno una categoria inferiore alla loro portata è segno del buon lavoro che abbiamo svolto fino a questo punto della nostra storia e questo ci inorgoglisce e ci fa sperare”.

Poi c’è il colpo D’Angelo, ex JuveCaserta e succivese doc: “La scelta di Nicola è indubbiamente di rilevante importanza dal punto di vista sportivo ed umano: la sua volontà di poter contribuire con la sua esperienza passata al giovane progetto del Basket Succivo, società del suo paese d’origine, è una cosa che tutti noi apprezziamo ed evidenzia le qualità non solo tecniche del giocatore. Ma permettetemi di dire che quest’anno sono davvero entusiasta di tutti, nuovi e vecchi. Vedo energia e voglia di fare, stupiremo senz’altro la nostra gente”.

Il nuovo campionato di 1a Divisione è alle porte: il 9 dicembre, alle ore 18.30, il Basket Succivo ospiterà al Palavolley l’All Mix Basket di Telese e la società si è già mossa per richiamare il pubblico al grande evento ed aprire ufficialmente le porte della nuova stagione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico