Sessa Aurunca - Cellole

Cellole, studenti occupano l’Alberghiero

 CELLOLE. Ore 8.15, suona la campanella nella sede centrale dell’Istituto alberghiero del Mare a Cellole, sede associata dell’Ipssart di Teano.

Meno di cento gli studenti presenti che decidono, al pari dei colleghi delle altre scuole superiori del territorio di occupare la scuola. In men che non si dica appendono due striscioni ed entrano in massa. Ragione della protesta: quelli in comune con l’onda studentesca di tutta la provincia e al pari dei colleghi dell’alberghiero di Teano, che stanno occupando dal 27 novembre, vogliono far sentire la loro voce contro i tagli del governo alle scuole pubbliche e in generale contro la gestione della politica attuale.

Nonsi sono registrate tensioni, le forze dell’ordine sono intervenute tempestivamente, ma la protesta è pacifica e va avanti. Per gli studenti di Cellole l’occupazione significa protestare soprattutto perché vorrebbero che la scuola avesse presto la sede che merita e che ci fossero laboratori all’altezza di un vero Istituto alberghiero.

La piccola sede di Cellole è nata appena cinque anni fa grazie all’impegno dell’amministrazione comunale che ha messo a disposizione ben due sedi per accogliere le otto classi presenti oggi a Cellole per un totale di circa 150 studentesse e studenti. Pochi anni di vita durante i quali l’alberghiero del Mare si è distinto per le numerose manifestazioni promosse, per la professionalità dei docenti e le iniziative intraprese per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani chef, barman e hostess per l’accoglienza turistica.

La presenza alla Bmt a Napoli, al Festival delle fragole a Baia Domizia l’anno passato, stage di formazione preso il Giulivo Hotel, sono solo alcuni esempi della dinamicità di un piccolo e qualificato Istituto. Non sono mancati appuntamenti culturali come la presentazione del libro di monsignor Currà e scambi di classe interculturali.

Adesso gli studenti si aspettano di ricevere la dovuta attenzione e di ottenere presto la nuova sede promessa e prevista a Centore per far crescere l’Alberghiero del mare e farlo diventare il fiore all’occhiello del litorale fucina di veri professionisti dell’ospitalità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico