Sant’Arpino

Multiservizi, L@D chiede seduta consiliare

 SANT’ARPINO. Protocollata la richiesta di una convocazione urgente del consiglio comunale per discutere dello stato di salute economica della Multiservizi “EcoAtellana”.

L’istanza, indirizzata al Presidente del civico consesso, Antonio Guarino, al sindaco, Eugenio Di Santo, e per conoscenza al Prefetto di Caserta, Carmela Pagano, è stata firmata dai nove consiglieri di opposizione, Elpidio Del Prete, Ernesto Capasso, Elpidio Maisto, Elpidio Iorio, Domenico D’Antonio, Adele D’Angelo, Giuseppe Savoia, Rodolfo Spanò, Giovanni D’Errico.

Gli esponenti del gruppo Sant’Arpino “Libera@Democratica” rimarcano di aver “preso atto dell’avvenuto cambio di gestione della società partecipata “EcoAtellanaMultiservizi” con la nomina dell’amministratore unico arch. Francesco Murolo e la conseguente modifica dello stesso assetto societario. Considerato che nel penultimo Consiglio comunale il sindaco ha tenuto una relazione sulla stato della predetta partecipata dandone una informazione parziale e senza alcun riferimento alle questioni societarie e rappresentando perfino una situazione quasi certamente non reale sul vero stato di salute economico-finanziario della ‘EcoAtellanaMultiservizi’ ed osservato che l’attuale confusa ed incerta situazione della predetta società mette a rischio non solo il buon funzionamento e l’efficienza e l’efficacia dei propri servizi, ma perfino la stabilità dei posti di lavoro chiediamo la convocazione urgente e straordinaria del Consiglio comunale. Vogliamo avere delucidazioni, e poter discutere, dello stato economico-finanziario della società”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico