Sant’Arpino

L@D: “Pioggia di tasse per Natale”

 SANT’ARPINO. Altro che lotta all’evasione! L’amministrazione Di Santo – Brasiello – Benzinaio e il Regista occulto alias compagno di merenda, regala come “Strenna di Natale” cartelle esattoriale che arrivano a cifre iperboliche, perfino a 3000 euro!

Un conto è la lotta all’evasione e all’elusione, un obiettivo giusto e da perseguire con criteri e modalità che non penalizzino il contribuente, specialmente quello in buona fede. Un altro conto contoè sparare nel mucchio per fare cassa. Fare seriamente la lotta all’evasore fiscale significa accertare con gradualità, distinguere caso per caso, valutare gli scostamenti percentuali rispetto alle aree tassate, dare indirizzi precisi e circostanziati alla Concessionaria.

Non sappiamo se esiste il carico del ruolo, se esso contiene i dati identificativi del contribuente (nomi e generalità dei destinatari, codice fiscale) la specie del ruolo, la data in cui il ruolo diviene esecutivo e il riferimento all’eventuale precedente atto di accertamento.

Invece, la Concessionaria si muove con assoluta libertà e con l’unico obiettivo di “accertare per accertare” in modo che aumenti a dismisura il compenso sul riscosso dell’aggio previsto in convenzione. “Sant’Arpino-Libera@Democratica” chiederà che sia portata in Consiglio comunale l’intera questione per ridiscutere l’affidamento non escludendo la revoca dello stesso.

A tale proposito e per conseguire tale obiettivo intensificheremo anche la raccolta delle firme dei cittadini. Inoltre, garantiremo assistenza legale e fiscale per eventuali ricorsi e richieste di rateaizzazione, dopo avere verificato la veridicità dell’accertamento. Si alla lotta all’evasione: pagare tutti per pagare meno! No alle mani nelle tasche dei cittadini per fare cassa e pagare la Iap.

Comitato “Sant’Arpino Libera@Democratica”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico