Orta di Atella

Telethon, Natale di solidarietà alla “Stanzione”

 ORTA DI ATELLA. Con l’approssimarsi delle festività natalizie, la scuola “Stanzione”, dietro la dirigenza della professoressa Arcangela Del Prete, come ormai tradizione, ha organizzato incontri e manifestazioni all’insegna della solidarietà e della musica.

Anche quest’anno la scuola ha partecipato al concorso didattico promosso dall’associazione “Uniti per la Vita pro Telethon” sul tema: “Telethon… la speranza di un futuro migliore” aperto a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Referente del progetto per la “Stanzione”, è la professoressa Adele Magliulo.

Gli alunni hanno partecipato, come sempre, con interesse ed entusiasmo, realizzando ben 50 cartelloni, 15 poesie e 7 temi, tutti molto apprezzati dalla competente giuria che, venerdì 14 dicembre, presso il Palasport di Aversa, alla manifestazione di premiazione del concorso, ha dichiarato vincitori i seguenti alunni: per la sezione cartelloni: Maria Pina Puorto della classe 3^B e Miriana Fiorillo della classe 3^L; per la sezione poesie: Elpidio Cinquegrana della classe 2^H e Carmen Iovino della classe 3^L; per la sezione temi: Teresa D’Ambrosio e Anna Maria Lettiero della classe 2^D.

Sono stati raccolti dagli alunni, inoltre, 100 euro da destinare alla ricerca sulle malattie genetiche, consegnati direttamente allo sportello del Banco di Napoli allestito, per l’occasione, proprio al palazzetto. Sempre all’insegna del Natale in solidarietà, in occasione della festa dell’“Open Day” di sabato 15 dicembre, durante la quale la dirigente Del Prete, i docenti e il personale della “Stanzione” hanno accolto i genitori presentando loro le proposte didattiche e le attività curricolari ed extracurricolari organizzate dalla scuola, è stato allestito il consueto “mercatino della solidarietà”, con gli splendidi lavori preparati dagli alunni coordinati dalle docenti Adele Magliulo e Giustina Aletta.

clicca per

ingrandire

Un grazie particolare, a questo proposito, va alla professoressa Matilde Casolaro che, con la dedizione e la competenza alle quali ci ha ormai abituato da anni, ha guidato gli alunni nella realizzazione dei magnifici manufatti esposti, molti dei quali sono stati venduti a scopo di beneficenza agli ammirati presenti. Non meno preziosa è stata la collaborazione dei genitori, coordinati dalla presidente del Consiglio d’Istituto, Adelaide Mozzillo, che hanno messo a disposizione risorse e tempo per la piena riuscita della raccolta di beneficenza, offrendo, tra l’altro, dolci di tutti i tipi e altre leccornìe tipicamente natalizie.

Ad allietare la serata, gli alunni dei corsi di strumento musicale, diretti dal maestro Dario Giordano, si sono esibiti in brani di musiche natalizie. Il richiamo della manifestazione è andata, quest’anno, anche oltre le più rosee aspettative, attirando un numero perfino inaspettato di genitori e familiari.

La dirigente Del Prete, dunque, ha chiesto la massima disponibilità a tutto il personale affinché la scuola non rinunciasse neanche parzialmente, per quanto impegnativa dal punto di vista dell’organizzazione, a questa occasione di solidarietà e impegno civile che ha visto protagonisti i nostri alunni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico