Orta di Atella

Rapinano negozio di informatica: arrestati due minorenni

 ORTA DI ATELLA. Due giovani di Orta di Atella, di 17 e 16 anni, sono stati arrestati dai poliziotti del commissariato di Maddaloni, diretto dal vicequestore Renata Catalano. L’accusa è quella di rapina aggravata ai danni di un negoziante di computer.

Infatti, i due giovani, lo scorso 22 novembre, giungevano nel negozio situato in piazza della Pace, a Maddaloni,a bordo di un motociclo Honda Sh di colore bianco perlato, con il viso travisato da caschi semi-integrali. Sotto la minaccia di due pistole, si facevano consegnare dal titolare e da un suo dipendente tre telefoni cellulari (due iPhone 4s ed un Samsung Galaxy SII), rubando anche una moto di grossa cilindrata Yamaha R1 di proprietà del titolare l’esercizio commerciale. Il giovane dipendente del negozio riportava delle lesioni, in quanto, pur avendo consegnato quanto richiesto dai malviventi, veniva da uno di essi selvaggiamente percosso.

Le indagini immediatamente attuate dagli agenti della squadra investigativa di Maddaloni, diretti dal sostituto commissario Vito Esposito, permettevano di risalire ai due minorenni. Durante una perquisizione domiciliare presso le loro abitazioni, si rinvenivano elementi decisivi per l’incriminazione dei due, oltre ad una delle due pistole adoperate dai predetti per compiere la rapina. I due sono stati assegnati al centro di prima accoglienza “Don Peppino Diana” di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico