Napoli Prov.

Portico, “cavallo di ritorno”: arrestato un uomo di Caivano

 MACERATA CAMPANIA. Nella giornata di martedì i carabinieri di Macerata Campania e del nucleo operativo e radiomobile delle compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, per il reato di estorsione, Luigi Angelino, 58 anni, di Caivano.

Nella mattinata di lunedì l’uomo ha contattato la proprietaria dell’autovettura Fiat Panda alla quale ha chiesto la somma di 1.400 euro per restituirgli l’autovettura rubatale nel corso della notte tra il 1 ed il 2 dicembre. La donna, residente a Portico di Caserta, non ha esitato a denunciare il fatto ai militari della stazione di Macerata che, che insieme ai colleghi del nucleo operativo, si sono finti parenti della vittima, concordando un incontro con l’estorsore per il pagamento della somma richiesta.

All’incontro, fissato al “Parco Verde” di Caivano, in luogo della vittima si sono presentati i carabinieri che sono riusciti ad arrestare l’autore del “cavallo di ritorno” presentatosi all’appuntamento con un suo complice che, nella circostanza, è riuscito a darsi alla fuga ed è tuttora ricercato. L’autovettura rubata è stata recuperata e restituita alla proprietaria. L’arrestato, che dovrà rispondere di estorsione, è stato associato al carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico