Maddaloni - Valle di Maddaloni

“Maddaloni Futura”: appello alla partecipazione

Vincenzo Lerro MADDALONI. Dopo il calcio nel nostro paese i nostri sport preferiti sono: incolpare gli altri; lamentarci per ciò che ci accade nella vita di tutti i giorni e fare i furbi alle spalle del prossimo. Così non va bene. Anzi, non va più bene.

Non andiamo da nessuna parte se continuiamo così. Bisogna cambiare strada e bisogna farlo in fretta. Io penso che ciascuno di noi dovrebbe risvegliare la propria coscienza, compiendo un percorso che da individui ci trasformi in cittadini, fieri di appartenere alla collettività, soggetti ai doveri stabiliti della legge ma anche titolari dei propri diritti. Io penso che sia importante, importantissimo in un momento così delicato, riconoscersi in un partito, in un movimento politico, in una associazione, e non importa quale, per condividerne le idee, i programmi, i progetti.

Per partecipare. Io penso che il cambiamento, quello vero, non può venire da fuori se non siamo noi, per primi, a voler cambiare le cose; dobbiamo riscoprire il senso di responsabilità personale. Il Presidente Kennedy un giorno pronunciò la famosa frase “ non chiedetevi cosa fa l’America per voi ma cosa fate voi per l’America”, in cui si legge, chiaramente, l’invito al singolo di assumersi direttamente la responsabilità nei confronti della società.

E’ arrivato, dunque il momento, per tutti, di assumersi le proprie responsabilità, di partecipare, attivamente, alla vita pubblica e di dare, ognuno per la sua parte, un piccolo contributo alla ricostruzione della nostra amata città. Noi siamo pronti. Vi aspettiamo. E nell’attesa auguro a tutti voi.

Professor Vincenzo Lerro – “Maddalonifutura”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico