Maddaloni - Valle di Maddaloni

Cioffi: “Via le lobby dalla città”

Alessandro CioffiMADDALONI. “Per Maddaloni serve una politica sempre dalla parte dei cittadini, degli interessi deboli e diffusi”.

Lo afferma Alessandro Cioffi, presidente dell’associaizone “Civitas è”. “Fuori dalla porta poteri forti, lobby e potentati. – continua Cioffi – Il bene comune deve essere l’unico ‘padrone’ di chi fa politica e assume ruoli di governo. Non si tratta di fare campagne di demonizzazione contro nessuno: i grandi interessi consolidati esistono, così come esistono le grandi concentrazioni industriali, le associazioni di categoria e i sindacati ben radicati nella società. Tutti hanno un ruolo e una missione nella società. Alla politica spetta il compito di ‘dirigere l’orchestra’, conciliare gli interessi, individuare la sintesi tra le diverse opzioni che garantisca il bene comune. Senza mai cedere alla tentazione di favorire una parte, magari con il miraggio di un veloce e insperato arricchimento o di un immediato tornaconto elettorale. Al contrario, in un rapporto corretto e trasparente, i cosiddetti ‘poteri forti’ diventano attori protagonisti del rilancio dell’economia, facendo sistema con la piccola e media impresa, contribuendo all’internazionalizzazione dei nostri prodotti, costituendo l’infrastruttura su cui agganciare l’intero movimento economico del paese. Civitas dice Si alle liste pulite e No alla politica della camorra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico