Italia

Rai, polemiche per l’onnipresenza di Berlusconi

 ROMA. Hanno suscitato polemiche la visibilità concessa all’ex premier Silvio Berlusconi di questi giorni, così Viale Mazzini corre ai “ripari” e diffonde una note al riguardo.

“Negli ultimi giorni l’onorevole Silvio Berlusconi ha chiesto e ottenuto spazio ad una serie di trasmissioni televisive e radiofoniche. In una ottica di equilibrio precedente alla par condicio la Rai offrirà analoghi spazi di comunicazione ai leader di altre formazioni politiche”, si legge.

Il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, rispondendo a una lettera del presidente della Commissione di Vigilanza, Sergio Zavoli, che chiedeva spiegazioni sulle presenze dei politici in tv nelle ultime settimane,ha spiegato che “l’onorevole Berlusconi ha approcciato direttamente reti e testate chiedendo spazi per interviste, utilizzando, di fatto, gran parte degli spazi destinati alla sua area politica”.

“Intravedo in alcune iniziative dei direttori di testata e addirittura di rete un mancato rispetto del mandato del Cda Rai in tema di pluralismo. Le norme sono state disattese per ragioni che non conosco, ma ho rinnovato l’invito al dg Rai di rispettarle”, aveva detto il presidente della Vigilanza Rai, Sergio Zavoli.

“Stiamo già offrendo – prosegue Gubitosi – ai responsabili delle altre aree analoghi spazi di palinsesto per assolvere all’impegno della concessionaria del servizio pubblico di garantire al meglio il proprio dovere di informare in maniera equilibrata i cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico