Italia

Palermo, indagato il procuratore capo Messineo

 PALERMO. Il procuratore diPalermoFrancesco Messineoè indagato dalla Procura diCaltanissettaper violazione di notizie riservate.

Il capo dei pm è sotto inchiesta per una presunta fuga di notizie nell’ambito di un’indagine per usura bancaria a carico di Banca Nuova. Al centro delle verifiche della magistratura nissena, un’intercettazione indiretta, in cui sarebbe rimasta impressa per caso la voce del procuratore.

Il capo dei pm palermitani, come aveva rivelatoLa Stampa, è stato intercettato mentre parlava al telefono con un dirigente dell’ istituto di credito, che avrebbe chiesto informazioni in merito ad un’indagine in corso. L’inchiesta riguardava proprio la banca.

Per questo la voce del capo della procura viene captata dalle bobine della Dia: il dirigente di banca è infatti indagato, e per questo intercettato proprio dagli inquirenti palermitani. Che dopo aver ascoltato la voce del loro superiore, hanno spedito tutti gli atti alla procura di Caltanissetta, quella competente per le indagini sui magistrati palermitani.

Sono già 30 magistrati, metà esatta dei magistrati in forza alla Procura di Palermo, ad esprimere “grave preoccupazione e inquietudine”: hanno già chiesto chiarimenti a Messineo attraverso una lettera. Un faccia a faccia è già stato programmato per lunedì prossimo: “Quando da diversi magistrati arriva la richiesta di discutere – aveva detto lo stesso procuratore capo alFatto Quotidiano– un argomento in assemblea è chiaro che la questione si deve affrontare. Questo non era previsto, ma verrà incluso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico