Italia

Napolitano fiducioso: “Nessun allarme, fase acuta superata”

 ROMA. Nonostante le difficoltà dovute all’annuncia di probabili dimissioni del governo tecnico, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sembra essere fiducioso.

Fiducia che ha trasmesso nella giornata di venerdì in occasione degli auguri al corpo diplomatico al Quirinale. “La crisi non è ancora dietro le nostre spalle, ma abbiamo superato la sua fase più acuta e individuato la strada per uscirne. Quando ci incontrammo, un anno fa, non era scontato che ci saremmo riusciti”, ha detto il Capo dello Stato.

“Non ci si lasci allarmare dalle tensioni che hanno investito nei giorni scorsi il governo Monti provocandone le dimissioni – ha affermato Napolitano – Questo difficile passaggio verrà superato: banco di prova del senso di responsabilità e della vocazione europea di ogni forza politica sarà il non mettere a rischio i progressi conseguiti dall’Italia attraverso sforzi intensi e sacrifici dolorosi”.

“Riformare la governance dell’area euro, ristabilire le condizioni di competitività che alimentino crescita equilibrata e occupazione. E’ quel che l’Europa e l’Italia debbono fare”, ha proseguito ancora il presidente della Repubblica, aggiungendo che “non se ne discosterà l’Italia, non potranno discostarsene il Parlamento e il governo che scaturiranno dalla ormai imminente, normale prova democratica delle elezioni generali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico