Italia

M5S, “Parlamentarie”: 95mila voti online

 ROMA. Si sono concluse venerdì le Parlamentarie, la consultazione online per la scelta dei candidati al parlamento di M5S.

Ad annunciarlo, lo stesso leader del movimento tramite un video, Beppe Grillo. “Nonostante abbiamo hacker dappertutto – ha detto Grillo – sono entusiasta: 95mila i voti disponibili per 1.400 candidati”.

Si tratta di “persone normali, di gente le cui faccette di cazzo vedi dappertutto, nelle foto, nei ristoranti, ma che si fanno il mazzo tutto il giorno per lavorare”, dice. E’ la “prima volta al mondo che un partito fa una cosa del genere e per di più a costo zero. Sono veramente soddisfatto”.

“Sono casalinghe, cassintegrati, c’è anche un astrofisico, pensionati, giovani” e sono loro che entreranno in Parlamento per cambiare le cose”, dice.Sono stati quattro i giorni per votare “dal basso” i candidati al Parlamento del Movimento 5 Stelle, la selezione online attraverso il primo esperimento di primarie in chiave digitale in Italia.

Riservate, come le primarie del Pd, agli elettori-utenti registrati sul portale al 30 settembre 2012. Una volta collegati al sito, l’elettore digitale avrà accesso a una lista di candidati relativi alla circoscrizione di appartenenza, un elenco di profili consultabili con generalità, idee, proposte, foto e video.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico