Italia

M5S, Federica Salsi minacciata di morte

 BOLOGNA. Federica Salsi, l’attivista del M5S, lanciata alla ribalta delle cronache dopo essere stata “sfiduciata” dal leader, Beppe Grillo, per aver partecipato alla trasmissione Ballarò, ha presentato una denuncia ai carabinieri per minacce di morte.

Tra le migliaia di offese che la consigliera ha ricevuto sul suo profilo Facbook spuntano anche minacce di morte e una persona che vorrebbe togliergli i figli per rappresaglia. Due dei messaggi incriminati recitano: “Prego per la tua morte politica e no!”, firmato da A.C., e “Tu brutta T…ia, alla prossima volta sarai cacciata a calci nel c..o,. Comunque essendo tu gentaglia che crepi alla svelta”” di F.M. Sulle varie offese la consigliera non ha presentato denuncia ma le minacce di morte l’hanno convinta a presentarsi all’Arma per depositare un esposto.

A darne notizia è il sito affaritalinai. it.“Il contenuto dei commenti, per il linguaggio utilizzato volgare e scurrile, per i riferimenti del tutto indebiti alla mia famiglia e ai miei figli, per le minacce di morte in essi contenute, mi hanno profondamente turbato”, scrive la Salsi nella denuncia: “quei commenti sono unicamente volti a ingenerare in me timore, prospettando un male ingiusto al fine di diminuire la mia libertà di pensiero e morale”.

Intanto, un’attivista del 5 Stelle ha pubblicato su Facebook una foto in cui tutti i vari dissidenti del Movimento assumono le fattezze di zombi traditori. Oltre a Federica Salsi sono facilmente riconoscibili Valentino Tavolazzi, Giovanni Favia e Sandra Poppi, tutti attivisti entrati in dissenso con Grillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico