Italia

Avvocatessa agli arresti domiciliari per rapina in supermercato

 TARANTO. Arresti domiciliari per un’avvocatessa: ha rapinato un supermercato

È successo a Taranto e a fare la sconcertante scoperta sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto che hanno fermato la donna dopo una rapina in un supermercato del rione Battista.

La donna, 45 anni, aveva indossato due cappotti, sciarpa, cappello e fazzoletto in bocca per camuffare non solole sue sembianze, ma anche la voce. Entrata nel negozio e fingendosi armata di una pistola, la rapinatrice si è fatta consegnare il bottino della cassa, circa 700 euro.

Quando è partito l’allarme i carabinieri si trovavano in zona così hanno potuto individuare la rapinatrice. Portata in caserma, e accertata l’identità, i militari non volevano credere ai propri occhi. Imbarazzata l’avvocatessa ha detto di essere stata “vittima di un raptus di follia”.

La donna, in attesa di giudizio, si trova agli arresti domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico