Home

Napoli: corte brasiliana per Vargas, Rolando strada possibile

 Il mercato di “riparazione” del Napoli potrebbe essere un mercato di “ricostruzione”. Perché? Per le tante perdite che ci saranno in difesa.

Le già sicure assenze di Cannavaro e Grava non possono che turbare lo stato d’animo di Walter Mazzarri, ma ciò che preoccupa maggiormente è il fatto che si parli insistentemente di cessioni nello stesso reparto.

Salvatore Aronica, infatti, è ad un passo dal Palermo, come conferma l’amministratore delegato, Pietro Lo Monaco, a Radio Kiss Kiss: “Per Aronica abbiamo raggiunto le intese su tutto. Il discorso è abbastanza assodato, bisogna solo aspettare. Le trattative col Napoli potrebbero non essere finite, qualsiasi giocatore dei partenopei piacerebbe a chiunque. Il problema e’ essere in grado di gestirlo”.

A sostituire il terzino italiano potrebbe essere un portoghese di proprietà del Porto: Rolando Jorge Pires da Fonseca. L’agente del giocatore, Josè Santos Cardoso Da silva, è stato chiaro ai microfoni di Radio Crc: “Se i dirigenti del Napoli lo volessero, Rolando sarebbe azzurro. Verrebbe assolutamente a giocare a Napoli. Lui è un giocatore intelligente e sa che in Italia si gioca il miglior campionato del mondo e ritiene Napoli una grande squadra. Se il club diDe Laurentiisfacesse una proposta e si accordasse col Porto, Rolando verrebbe a giocare in azzurro. Servono, però, 8-10 milioni per portarlo in Italia. Rolando ha vinto tre scudetti, tre coppe del Portogallo e una Europa League. E’ alto 1.90 ed è molto forte di testa. Ha una forte capacità in marcatura ed è anche goleador perché mette a segno sei o sette gol a stagione”.

8/9 milioni che il Napoli potrebbe ottenere dalla cessione di Edu Vargas, ma sarebbero soldi “a lungo termine”. Sì, perché De Laurentiis vuole darlo in prestito per 1,7 milioni di euro, fissando il riscatto a 9. La voce riguardante una possibile cessione del cileno è arrivata anche a Lo Monaco: “So del forte interessamento di una squadra straniera. Nel complesso il Napoli ha buoni calciatori che giocano poco e che potrebbero interessare a tanti club, tra l’altro i rapporti tra le società sono ottimi”.

Ma qual è la squadra estera che intende il dirigente dei siciliani? Il Flamengo avrebbe già bussato con forza alla porta dei partenopei, ma nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti il San Paolo. A confermare l’interesse del club paulista è Jusus Lopez, vicepresidente dei brasiliani, intervenuto a Radio Espn: “Ci sono delle trattative in corso. E’ un buon giocatore e senza dubbio potrebbe dare un importante contributo alla squadra”. Un acquisto che, tra l’altro, potrebbe chiudere le possibilità di un ritorno in patria per Robinho: “Non vogliamo ingaggiarlo, – afferma il dirigente brasiliano – abbiamo solo fatto un sondaggio. Non è il giocatore che cerchiamo”.

Intanto, per il ruolo di centrale di difesa spunta un nuovo nome: Juan Daniel Forlin. Il centrale dell’Espanyol potrebbe essere la scelta giusta, non solo per il costo del cartellino, solo 4 milioni di euro, ma anche perché la strada per acquistarlo sarebbe priva di ostacoli. Discorso che non può essere condotto per quanto riguarda Johan Djourou dell’Arsenal, per il quale si è fatto prepotentemente avanti l’Amburgo, che chiede un prestito oneroso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico