Home

Inter, Gargano: “Dette cose non vere”

 Walter Gargano si difende. Il centrocampista, nella settimana che conduce al big match tra Inter e Napoli, è uscito alla scoperta riguardo ai motivi che l’hanno spinto a lasciare la società alle pendici del Vesuvio per approdare ai nerazzurri, in un’intervista concessa alla “Gazzetta dello Sport”.

“Andarevia è stata una scelta mia, sia chiaro, ma non perché non avessi la certezza di giocare, ma per il fatto che se ti dicono che sei in forma poi la domenica ti schierano”.

Il calciatore uruguyano ha smentito tutti i rumors che negli ultimi mesi hanno associato la sua partenza all’odio per l’ambiente di Napoli: “Sono uscite cose che non ho mai detto né scritto: evidentemente volevano far capire che Gargano è cattivo. Non faccio nomi di chi ha fatto quella certa cosa, chi ha agito così lo sa, ma è stata una parentesi che mi è dispiaciuta tantissimo. A Napoli furono anni bellissimi e indimenticabili, nessun ricordo brutto con l’apice vissuto nella vittoria di Coppa Italia e nell’esperienza in Champions. Napoli mi ha preso e cambiato la vita: è lì che ho conosciuto l’amore vero con Michaela”.

Michaela che è la sorella di Marek Hamsik, spesso accostato proprio all’attuale club di Gargano, come Cavani d’altronde. El Mota ha in serbo parole di grande ammirazione per il suo connazionale: “A Napoli è cresciuto tantissimo giocando nel ruolo giusto. E’ una grande persona, un campione assoluto, è sicuramente fra i primi 10 giocatori al mondo”. L’Inter, dopo il successo con la Juventus, ha concretizzato 4 punti in quattro partite. Gargano fira la “frittata”: “Faccio io una domanda: qualcuno si aspettava che l’Inter fosse lì dove si trova ora? Per me no. Lottiamo contro squadre che stanno insieme da tempo tipo Juve e Napoli stesso, mentre noi abbiamo cambiato eppure siamo lì”.

Lo scudetto non è fuori dalla portata dei nerazzurri: “Ci pensiamo eccome. Vincere significherebbe dire che ci siamo: al momento il Napoli è più forte secondo la classifica e quando succede così esce la vera Inter”. Il ruolo di Anti-Juventus spetta al Napoli, stando alla parole di Bonucci. Gargano lancia un chiaro messaggio al difensore bianconero: “Dica quel che vuole, i conti si fanno alla fine e sarà proprio alla fine che vedremo se potrà parlare lui o l’Inter”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico