Gricignano

Primarie, a Gricignano “crolla” Bersani: 112 voti contro i 124 di Renzi

 GRICIGNANO. Il ballottaggio per le primarie del centrosinistra, che domenica 2 dicembre ha sancito la schiacciante vittoria di Pier Luigi Bersani, a Gricignano ha visto un “ribaltone” rispetto al primo turno.

Matteo Renzi ha ottenuto 124 preferenze (rispetto ai 106 del 25 novembre), mentre il segretario nazionale del Pd è sceso dai 243 del primo turno ai 112 voti di domenica. Un dato che premia l’impegno del comitato Renzi di Gricignano, presieduto da Raffaele Aquilante.

Un po’ d’amaro in bocca, invece, per il circolo del Partito Democratico, il cui presidente cittadino, Antonio Guida, comunque ci tiene a sottolineare: “C’è da considerare che, rispetto al primo turno, 140 persone non sono andate a votare e ciò ha pregiudicato il risultato. Ma, al di là del verdetto sul territorio, siamo comunque soddisfatti poiché quello che davvero conta oggi è la vittoria del nostro segretario Bersani a livello nazionale e, soprattutto, la grande festa democratica rappresentata da queste elezioni primarie. Il PartitoDemocratico – conclude Guida – esce straordinariamente rafforzato: è il nostro partito, infatti, ad averela premiership del centrosinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico