Esteri

Infermiera suicida, i deejay in lacrime chiedono scusa

 LONDRA. “Siamo sconvolti, distrutti. Non pensavamo minimamente che potesse avere un esito tragico, ovviamente siamo sconvolti, siamo persone anche noi”.

Così Mel Greig e Michael Christian, i due dj protagonisti dello scherzo telefonico all’infermiera dell’ospedale in cui era ricoverata Kate Middleton, hanno dichiarato in lacrime davanti alla tv. A seguito dello scherzo, l’infermiera Jacintha Saldanha, 46 anni, si è tolta la vita.

I due, in lacrime, hanno chiesto scusa alla famiglia della donna. “Questi scherzi telefonici li facciamo da anni, è per noi una routine”, hanno aggiunto i due sottolineando poi come sia stata la direzione della radio2DayFma decidere di fare la telefonata in cui i due hanno finto di essere la regina Elisabetta e il principe Carlo.

“Non abbiamo preso noi la decisione, noi abbiamo fatto solo la registrazione”, ha detto Mel Greig. I proprietari dell’emittente radiofonica, Southern Cross Austereo, hanno sospeso i due dj e detto che non verranno più fatti scherzi telefonici. Si sono poi difesi affermando di aver tentato cinque volte di contattare la direzione dell’ospedale londinese prima di mandare in onda la trasmissione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico