Esteri

India: ragazza stuprata dal branco in fin di vita

 DELHI. La giovane 23enne stuprata su un autobus a Nuova Delhi è stata trasferita all’ospedale di Singapore ed è in condizioni critiche.

La studentessa ha subito una violenza di gruppo e si trova ora in terapia intensiva. Anche il conducente dell’autobus, sul quale si trovava la giovane, è stato arrestato insieme ad altre sei persone, in quanto parte attiva nella violenza sessuale.

Il processo inizierà il 3 gennaio. la giovane, infatti, ha riportato delle lesioni intestinali molto gravi. La violenza sulla studentessa ha allarmato anche le istituzioni che sembra siano state sensibilizzate dall’efferato caso di violenza. Il premierindiano Manmohan Singh ha promesso che prenderà provvedimenti per assicurare maggiore protezione e sicurezza alla popolazione femminile del Paese.

Come lui stesso ha dichiarato, “Voglio dire con fermezza che la questione della sicurezza delle donne è la preoccupazione maggiore per il nostro governo.Non può esserci uno sviluppo vero e proprio senza la partecipazione attiva di metà della popolazione e questa partecipazione non ci può essere se non si garantisce la sicurezza”.

Alcuni dimostranti hanno invocato la pena di morte e la castrazione per gli stupratori, che in base alle leggi attuali rischiano l’ergastolo come pena massima. La giovane, studentessa di fisioterapia, è stata aggredita sessualmente lo scorso 16 dicembre mentre si trovava su un bus per poi essere picchiata con spranghe di ferro e catapultata fuori dall’autobus.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico