Esteri

Francia: bocciata la tassa sui ricchi

 PARIGI. La “tassa sui ricchi” aveva costretto numero vip all’esodo fiscale, tra questi Gerard Depardieu. Ora probabilmente ritorneranno.

La Corte Costituzionale francese, infatti, ha invalidato la tassa del 75% dell’aliquota dei redditi superiori al milione di euro. Misura che era stata approvata dal governo socialista di Francois Hollande.

La cosiddetta tassa sui ricchi avrebbe riguardato circa 1.500 persone. La Corte ha invece approvato il credito di imposta di 20 miliardi di euro per le imprese previsto nella finanziaria correttiva del 2012, una delle misure principali per lo stimolo della crescita economica varata dal governo di Parigi.

Il governo francese proporrà un “nuovo dispositivo” per sostituire l’attuale testo di legge: è quanto fa sapere l’esecutivo di Parigi. La modifica dovebbe essere inserita nella prossima finanziaria.

“Il governo – ha annunciato il premier Jean-MarcAyrault – proporrà un nuovo sistema in conformità con i principi esposti dalla decisione della Corte costituzionale e sarà presentato nell’ambito della prossima finanziaria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico